VAS Lombardia - Associazione Verdi Ambiente e Società ONLUS

Sei in: Home / Comunicati / Comunicato Stampa. LO SMOG IN LOMBARDIA DIMINUISCE SOLO QUANDO PIOVE. (Clicca sul titolo per leggere la lettera)

Comunicato Stampa. LO SMOG IN LOMBARDIA DIMINUISCE SOLO QUANDO PIOVE. (Clicca sul titolo per leggere la lettera)

Milano, 31 ottobre 2008

Al Presidente della Regione Lombardia
Roberto Formigoni

e per conoscenza:

All'Assessore alla Qualità dell'Ambiente
Massimo Ponzoni

Al Presidente del Consiglio Regionale
Giulio Achille De Capitani

Al Presidente della Commissione Ambiente
e Protezione Civile
Margherita Peroni

Oggetto: Qualità dell'Aria e misure conseguenti.

Egregio Signor Presidente,

Siamo alle soglie di un inverno inquinato, ben oltre quanto previsto dalle norme comunitarie sulla qualità dell'aria, in una delle zone geografiche più inquinate del mondo.
La Legge Regionale 11.12.2006, n. 24 volta, come noto, a prevenire e ridurre le emissioni in atmosfera a tutela della salute e dell’ambiente nonché le vigenti norme italiane ed europee in materia di qualità dell’aria prevedono ed impongono l’assunzione di provvedimenti per il raggiungimento degli obiettivi di qualità dell’aria e, in definitiva, di tutela della salute umana.

Provvedimenti limitati - come quelli previsti per questa stagione e che ricalcano quelle dello scorso anno – potranno mai contribuire ad una drastica riduzione delle emissioni inquinanti?

Riteniamo che gli obiettivi di cui alla Direttiva 2008/50/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio non potranno essere raggiunti dalla nostra regione se non con provvedimenti ben più incisivi.
Le chiediamo quindi di volerci trasmettere – agli indirizzi e-mail specificati in calce - i piani, e relativi allegati, di cui agli art. 23 e 24 della Direttiva 2008/50/CE da inviarsi alla Commissione Europea, a dimostrazione di un impegno di riduzione delle emissioni inquinanti coerente con gli obiettivi previsti.

A titolo esemplificativo riteniamo che si dovrebbe dare immediata attuazione a drastiche limitazioni della circolazione (soprattutto per quanto riguarda i veicoli commerciali “EURO 0”), estese a tutto il territorio regionale e per tutto l'anno, dando seguito a misure di incentivazione di tecnologie più pulite e tariffazione della circolazione per i veicoli più inquinanti.

Cogliamo l'occasione per chiedere a Lei e al Consiglio Regionale un incontro urgente per presentarLe ed approfondire nel merito le nostre richieste.

Distinti saluti

per Fondazione Ambiente Milano
Marco Volpi, direttore generale

per Genitori Antismog
Anna Gerometta

per Legambiente
Andrea Poggio, vicedirettore generale

per VAS - Verdi Ambiente Società
Guido Pollice, Presidente